Quando si decide di ristrutturare un appartamento o una o più stanze i nostri Clienti ci chiedono quale sia la soluzione più economica e veloce senza fare troppi interventi di opere murarie sul pavimento. Ci si trova spesso a soddisfare questa richiesta proponendo un Pavimento in Laminato, che non è parquet, ma è in grado di riprodurre fedelmente l’aspetto delle principali essenze del legno con soluzioni eccellenti dal punto di vista estetico. Il laminato è l’insieme di diversi materiali pressoinfusi a strati il cui elemento principale è l’HDF (Higt Density Fibreboard) costituito da fibre di legno e leganti a base di resine. Sul pannello di HDF viene riprodotto il decoro che il pavimento dovrà avere. Il decoro può essere di diverse tipologie e di innumerevoli colori, ma sempre vengono riprodotte le finiture di un pavimento in legno. La parte più esterna per renderla protetta dall’usura e dal calpestio, è rivestita da una sottile pellicola trasparente impercettibile ai nostri occhi; sul retro un pannello controbilanciante ne favorisce il montaggio e la stabilità; l’ancoraggio della tavola è frutto di ricerca e sviluppo di ogni azienda ma in lina di massima tutte le tavole hanno delle scanalature laterali in modo da agganciarsi ad incastro e rendere il pavimento più unito e stabile una volta posato.

POSA

Il Pavimento in Laminato segue la tecnica della posa flottante o galleggiante. Una volta che il materiale è stato portato in cantiere consigliamo che le tavole per 48 ore vengano lasciate imballate a temperatura ambiente (12-22°C). Prima di posare il Laminato va rimosso qualsiasi segno di muffa o infestazioni di insetti e va verificata la planarità del sottofondo e una volta che ci si è assicurati che la base del pavimento sia piatta, pulita, solida e asciutta si può procedere alla posa in opera del tappetino che ne garantisce l’isolamento dal rumore da calpestio,isolamento termico, idoneità per il riscaldamento a pavimento, protezione dell’umidità, eliminazione dei dislivelli, ecc. Una volta fatto questo si può procedere con la posa delle tavole che si incastrano grazie ad un meccanismo che le rende solide tra loro. Vi consigliamo di iniziare la prima fila con una tavola intera e posizionare le tavole tagliate contro le pareti; assicurarsi sempre che le tavole siamo sfalsate di almeno 30 cm. Durante l’installazione, far attenzione a miscelare in modo sufficiente le tavole, in modo da ottenere il miglior effetto visivo, consigliamo anche la posa del pavimento parallela all’incidenza della luce. Una volta completato il pavimento va installato il battiscopa contro il muro, il battiscopa non deve essere fissato al pavimento in modo tale che il pavimento abbia modo di espandersi e contrarsi al di sotto del battiscopa. Nei punti in cui i profili o i battiscopa non possono essere installati, colmare i giunti di dilatazione con pasta elastica.

MANUTENZIONE

E’ possibile camminare sul pavimento in Laminato immediatamente dopo la posa e non necessita di specifici trattamenti. Per effettuare la pulizia quotidiana è sufficiente un aspirapolvere o uno straccio antistatico per pavimenti. Per la pulizia settimanale si può utilizzare uno straccio leggermente inumidito. Bisogna evitare l’uso di pulitori a vapore. Nell’acqua è consigliabile sciogliere un detergente neutro o prodotti specifici per pavimenti laminati.
La superficie liscia del pavimento in Laminato non assorbe sporco o polvere. Sono da evitare cere, detergenti per parquet o prodotti da banco di igiene casa dei supermercati. L’utilizzo di prodotti non idonei, soprattutto se contenenti ammonica potrebbe danneggiare la pellicola protettiva (overlay) e consumare la superficie che garantisce la durezza e la protezione del pavimento. Non utilizzare prodotti abrasivi!

PERCHE’ SCEGLIERE UN PAVIMENTO IN LAMINATO

ECONOMICO
il suo prezzo è inferiore rispetto ad un pavimento di legno, questa economicità non va a scapito della qualità. Oggi la ricerca è così avanzata che si riescono ad ottenere prodotti durevoli a dei prezzi contenuti.

RESISTENTE ALL’USURA
le pellicole che ricoprono le tavole del pavimento in Laminato lo proteggono da graffi ed abrasioni. Sono particolarmente adatti per rivestire ambienti commerciali e spazi pubblici di grande passaggio.

RESISTENTE ALL’ACQUA
i pavimenti in Laminato hanno un’ottima resistenza all’umidità.

FACILE PULIZIA E MANUTENZIONE
i pavimenti in Laminato non richiedono una manutenzione costante, non devono essere oliati o riassestati periodicamente.

INOSSIDABILE. NON CAMBIA COLORE
con il passare del tempo i pavimenti in Laminato mantengono la tonalità e il colore originario senza subire alterazioni soprattutto nei punti più esposti alla luce solare.

POSA SEMPLICE
la posa di un pavimento in Laminato, con i dovuti accorgimenti, può essere realizzata anche autonomamente.

SICURO. ANTISTATICO E RESISTENTE AL FUOCO
i pavimenti in Laminato possiedono una naturale resistenza al fuoco, sono per questo molto sicuri.